Clinica Chirurgia Plastica Estetica - Firenze, Prato, Pistoia


  Contatti : +39 347 7511241

 
  • Anestesia
    nessuna
  • Durata
    10 min
  • Degenza
    nessuna
  • Ritorno al sociale
    immediato
  • Prezzo
    da 150 €
  • Parliamo di biorivitalizzazione

    La biorivitalizzazione, conosciuta anche col termine di biostimolazione, bioristrutturazione, biorigenerazione, “vitamine o punturine”, è una tecnica di medicina estetica che ha lo scopo di migliorare la qualità della pelle e ritardarne l’invecchiamento.

    Col passare del tempo, si ha una lenta e progressiva atrofia di tutti i componenti della cute; il derma perde progressivamente la capacità di trattenere acqua, responsabile del turgore cutaneo, e diminuisce di spessore.

    I fibroblasti – le cellule contenute nel derma capaci di produrre collagene, acido ialuronico ed elastina, sostanze proteiche fondamentali per mantenere compatta ed elastica la cute – diminuiscono in numero, con conseguente perdita di elasticità cutanea.

    Tutti questi elementi determinano l’invecchiamento della pelle, che può essere accelerato da alcuni fattori, come il fumo, l’esposizione solare, un cattivo regime alimentare, l’assunzione di farmaci, la sedentarietà ecc.

    Scopo della biorivitalizzazione è di reintegrare nei tessuti cutanei le sostanze che i fibroblasti del nostro organismo non riescono più a produrre (elastina, collagene, acido ialuronico), proteggere la cute dai radicali liberi e inoltre idratare la pelle attraverso il richiamo di molecole di acqua nel derma.

    Il prodotto più usato per la biorivitalizzazione è l’acido ialuronico, simile a quello utilizzato per riempire le rughe ma molto più fluido, che viene introdotto nel derma attraverso micro-punturine del tutto indolori.

    Per chi è indicato il trattamento

    Le cosiddette “punturine” sono indicate sia nei soggetti giovani, quando la pelle è ancora elastica e compatta, per rallentare il processo naturale di invecchiamento cutaneo, sia in soggetti più adulti, per migliorare la qualità della pelle e ridurre i segni del chrono- e photo-ageing.

    La biorivitalizzazione può essere associata ad altri trattamenti di medicina estetica come il botulino, i filler riempitivi, il ringiovanimento cutaneo mediante luce pulsata ecc., oppure a trattamenti di chirurgia plastica estetica come la blefaroplastica, il lifting, il lipofilling del volto, andando a migliorare il risultato complessivo.

  • Il trattamento di biorivitalizzazione

    Trattamento

    Il trattamento con la biorivitalizzazione avviene in ambulatorio, dura una decina di minuti e prevede l’inoculazione nelle regioni da trattare (viso, décolleté, mani o altre regioni corporee) di acido ialuronico in punti precisi mediante una micro-siringa.

    Il trattamento è pressoché indolore, poiché nella siringa è contenuto anche dell’anestetico locale. In alcuni pazienti più sensibili è possibile utilizzare delle creme anestetiche. Subito dopo il trattamento è possibile ritornare immediatamente alla normale vita lavorativa e sociale.

    Solitamente il protocollo più utilizzato prevede di ripetere la seduta di biorivitalizzazione per 3-4 volte a distanza di 15 giorni l’una dall’altra.

  • Dopo il trattamento di biorivitalizzazione

    Decorso post-trattamento

    I risultati del trattamento di biorivitalizzazione danno grandi soddisfazioni al paziente, che presto noterà la propria pelle più compatta, tesa e luminosa.

    Per i primi giorni è possibile avvertire dei piccoli noduli dove è stato iniettato il prodotto, che scompariranno spontaneamente.

    È possibile tornare alla vita sociale e lavorativa immediatamente; le uniche precauzioni da prendere dopo essersi sottoposti ad una seduta di filler sono di evitare per un giorno saune, massaggi e sport.

    Per mantenere una pelle giovane più a lungo è possibile ripetere periodicamente il ciclo di trattamento di biorivitalizzazione.

Chiedi un consulto




Accetta condizioni privacy


Espressione di consenso per la Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Legge n. 675 del 31/12/96.
Ai sensi dell'art. 10 L.675/96 i Vs. dati personali sono oggetto da parte nostra a trattamenti informatici o manuali come definiti dall'art. 1; c.2; 1.b; della L. 675/96 secondo correttezza e con la massima riservatezza.
In conformita' con la citata legge questa Societa' dichiara che i dati qui raccolti hanno la finalita' di registrare l'utente e attivare nei suoi confronti un servizio informativo.
La informiamo inoltre che in relazione ai predetti trattamenti potra' esercitare i diritti di cui all'art. 13 della L. 675/96.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori